Afferisce alle seguenti tematiche di ricerca:

BREVETTI

DISPOSITIVO SEMPLICE AD ELEVATA EFFICIENZA PER LA RIVELAZIONE DI RADIAZIONE IONIZZANTE BASATO SU FILM SOTTILE DI FLUORURO DI LITIO LUMINESCENTE E RELATIVI METODI DI PREPARAZIONE E LETTURA DEL DISPOSITIVO

DESCRIZIONE

Il brevetto riguarda un dispositivo semplice ad elevata efficienza per la rivelazione di radiazione ionizzante basato su film sottile di fluoruro di litio luminescente e relativi metodi di preparazione e lettura del dispositivo.

L'invenzione consiste in un film sottile di fluoruro di litio, LiF, posto su uno strato di base riflettente, che permette la rivelazione efficiente di radiazione ionizzante tramite lettura ottica della fotoluminescenza di centri di colore generati nel LiF. Parte integrante dell'invenzione è la determinazione degli spessori ottimali del film di LiF che permettono di aumentare l’efficienza di questo rivelatore.

Lo spessore del film di LiF deve essere, infatti, scelto entro un particolare intervallo per potere beneficiare di un sensibile aumento dell'efficienza, rispetto ad un film di LiF deposto su substrato generico e senza controllo di spessore, grazie all’interferenza costruttiva del segnale luminescente diretto con quello multi-riflesso dallo strato di base.

Tale rivelatore innovativo supera alcuni dei limiti dei rivelatori di radiazione standard oggi in uso per la sua versatilità e maneggevolezza; esso trova applicazione in diversi campi, tra cui l’imaging a raggi X ad elevata risoluzione spaziale (anche per campioni biologici e per sistemi di microscopia X compatti da laboratorio), la scrittura diretta di schemi geometrici invisibili all'occhio umano, il trasferimento di micro-strutture luminescenti per la nano-fotonica e la caratterizzazione di sorgenti di radiazione ionizzanti particolarmente intense utilizzate in campo energetico, spaziale e medico.

VANTAGGI

Tale rivelatore innovativo supera alcuni dei limiti dei rivelatori di radiazione standard oggi in uso per la sua versatilità e maneggevolezza

APPLICAZIONI

  • Imaging a raggi X ad elevata risoluzione spaziale (anche per campioni biologici e per sistemi di microscopia X compatti da laboratorio)
  • scrittura diretta di schemi geometrici invisibili all'occhio umano
  • trasferimento di micro-strutture luminescenti per la nano-fotonica
  • caratterizzazione di sorgenti di radiazione ionizzanti particolarmente intense utilizzate in campo energetico, spaziale e medico.

INVENTORI

Rosa Maria Montereali, Francesca Bonfigli, Enrico Nichelatti e Maria Aurora Vincenti

NUMERO PRIORITA'

RM2013A000123

Ultima modifica: 16 Aprile 2019

IN COLLABORAZIONE CON

CNA
CONFAPI
CONFARTIGIANATO
CONFINDUSTRIA
UNIONCAMERE
Feedback