TECNOLOGIE PER I BENI CULTURALI

TECNOLOGIE PER I BENI CULTURALI

(TCH – Technology for Cultural Heritage)

La salvaguardia e la conservazione del patrimonio artistico italiano è un tema di grande impatto nelle politiche nazionali ed internazionali, con riflessi economici molto importanti su tutta la filiera del turismo.

Nonostante l’interlocutore principale di questo tema sia, per ovvie ragioni, il settore pubblico piuttosto che quello privato, gli strumenti tecnologici sviluppati per applicazioni relative al monitoraggio, alla salvaguardia ed al restauro del patrimonio culturale possono essere di grande interesse anche per il settore delle imprese che vogliano investire nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni avanzate in questo specifico segmento.

Le tecnologie coinvolte sono ad amplissimo spettro e riguardano la vulnerabilità del territorio e del patrimonio storico ed abitativo ai sismi, dissesto idrogeologico, e alle catastrofi naturali in genere, la fisica e la chimica delle operazioni di manutenzione e restauro, i progetti di realtà virtuale, il monitoraggio da remoto dei siti e dei beni, la sicurezza del patrimonio.

In molti di questi aspetti, le competenze tecnico-scientifiche presenti trasversalmente all’interno dell’ENEA possono giocare un ruolo fondamentale.

AMBITI DI RICERCA

Diagnostica e conservazione

Diagnostica e conservazione

L'ENEA ha sviluppato diverse linee di ricerca per la diagnostica e il restauro di beni mobili e immobili, strutture monumentali e siti archeologici utilizzando tecniche fisiche, chimiche, biologiche e nucleari. Con l'applicazione di tecnologie innovative ha finalizzato strumenti per la caratterizzazione dei materiali, e per l'eventuale individuazione e caratterizzazione delle loro forme di degrado

Valorizzazione e fruizione

Valorizzazione e fruizione

Le ICT hanno modificato ormai il concetto di fruizione dei beni culturali, rendendo possibile grazie alla ricostruzione virtuale e a nuovi canali di diffusione, una fruizione remota e senza alcun impatto sul bene. Uno degli impegni principali dell'ENEA è contribuire alla diffusione e alla divulga­zione della cultura attraverso l'applicazione di tecnologie innovative

Prevenzione e protezione

Prevenzione e protezione

L'ENEA per la prevenzione e la protezione del Patrimonio Culturale, è impegnata in: progettazione di interventi di adeguamento e miglioramento sismico, monitoraggi, realizzazione di sistemi e dispositivi antisismici innovativi, conoscenza delle tecniche convenzionali di costruzione e dei materiali, realizzazione sicurezza e progettazione di innovativi basamenti antisismici di statue altamente vulnerabili.